Regolamento Concorso Arazzo

Regolamento Concorso Arazzo

A.B.I. Professional

2018

Caratteristiche Dei Partecipanti

Aperto a tutti i professionisti e gestori di locali di QUALSIASI ASSOCIAZIONE o NON ASSOCIATI.  Le Aziende Sponsor partecipanti hanno la possibilità di invitare Bartender o gestori di locali, loro clienti.  Il Concorso Arazzo, già presentato con successo nel 2015 e 2016 a Trieste durante il Concorso “International Bartender Competition” in collaborazione con I.B.A. e a Roma durante il I° Concorso Nazionale è risultato molto creativo ed interessante, dove vengono messe alla prova sul momento le capacità professionali e miscelatorie dei concorrenti con soddisfazione reciproca delle aziende sponsor che vedono valorizzare e utilizzare i loro prodotti.

Regolamento:

I concorrenti si iscrivono direttamente presso un Desk A.B.I. Professional dando le generalità e il luogo di lavoro (saranno accettate al massimo 50 iscrizioni). Dovranno utilizzare unicamente i prodotti delle aziende sponsor partecipanti che saranno esposti in apposito desk, dove avranno la possibilità di assaggiare i prodotti.  I concorrenti dovranno utilizzare esclusivamente i prodotti messi a disposizione dalle Aziende. I concorrenti saranno successivamente numerati per ordine di uscita in pedana concorso. Dovranno essere autonomi nelle attrezzature, l’organizzazione provvederà alla fornitura del solo ghiaccio. La prova del concorso si svolgerà come da numero di uscita, il concorrente troverà sulla bottigliera tutti i prodotti degli sponsor, estrarrà uno sponsor e avrà 2 (due) minuti per creare la ricetta e 5 (cinque) per la preparazione di 2 drink. Gli sponsor saranno suddivisi in base ai concorrenti iscritti.

La Giuria sarà composta da: per la Giuria Tecnica Bartender di rinomata professionalità, per la Giuria Degustazione da esponenti del settore o membri di altre Associazioni del comparto turistico alberghiero. Nello specifico, fino a due concorrenti in gara, la giuria sarà composta da due giudici di degustazione e uno per la tecnica. Se in gara usciranno quattro concorrenti per volta ci saranno due giudici per la tecnica e quattro per la degustazione. La giuria di degustazione sarà posizionata in una stanza a parte non accessibile ai concorrenti e ai non addetti.

Giuria Tecnica: da 1 a 10 punti

Giuria Degustazione: da 5 a 20 punti

 

L’A.B.I. Professional sarà responsabile dell’organizzazione e realizzazione dell’intero Concorso Arazzo.

Saranno premiati i primi 3 concorrenti con i punteggi sommati più alti.